Lucio Tafuri

Tafuri Lucio.

Pittore Genovese, opera nell'ambiente del figurativo e si dedica in particolare al ritratto, Ha ordinato personali in Italia e all'estero; tra queste: Genova, Comelli, Guidi, 1968 e 1973; Milano, Ars Italica, 1970; Lyndhurst (N.Y. Usa), Int. Art Gallery, 1970; Salsomaggiore, Gall. Tiglio, 1971; New York, Borghi Gallery, 1977. La sua arte ha riscosso ovunque meritati consensi, come testimoniano sia le recensioni critiche, che la presenza di sue opere in prestigiose collezioni, tra cui si citano quelle di: Mrs. Mildred Dunlop, New York; J. Henrysey, Montecarlo; Ben Gazzarra, Beverly Hills, California; U.S. Space Center, Michigan; Le Artis, Badalona, Spagna; Mr. Shapiro, New York;  J. Mitchell, Texas; Renè Galerie, Parigi.
<...produce con serietà d'intenti, rifacendosi non già a quanto prodotto dai maestri rinascimentali, bensì guardando con occhio consenziente quanti hanno avuto per credo disegno e colore, impegno e serietà, lungi da ciò che comunque  suona tradimento per i necessari ingredienti peculiari all'arte figurativa. Una pittura, suadente la sua, che muove da un amore per il vero e s'esprime attraverso periodi densi di calda poesia, ritmati da un colore soffuso, spolverato di acceso e talvolta velato lirismo. Gioco di tavolozza, infine, che  mostra come Tafuri abbia il senso magico d'un vero trasfigurato, d'una incisività frutto non già di effetti "voluti" , bensì di quanto scaturisce dal connubbio felice di arte-poesia. Lo stesso "taglio" dell'opera ci conferma doti non comuni agli artisti d'oggi, rimandando il nostro sentire a quanto riscontrabile in quell'immediato palpito, in quella comunicativa che san dare i lavori di quei maestri che hanno operato nel primo  del nostro secolo.>

(tratto da "Bolaffiarte")

SettimoLink